Vi racconto Fuori Gli Autori

Ciao, sono Giuseppe Martiradonna e da un po' di tempo

mi racconto su questo blog, ho cominciato a scrivere ( in maniera molto disordinata ) della mia vita, di quello che faccio e chi vorrei diventare. Sembra che io abbia le idee molto chiare... e invece, non è assolutamente vero. Ho esattamente gli stessi problemi di un ragazzo della mia età che si tuffa nel mondo e vuole cominciare a vivere, districandosi a fatica tra problemi di ogni genere, sogni complicati da realizzare e qualche problema con gli adulti, a loro volta molto delusi dalla loro vita. In tutto questo c'è qualcosa di buono da raccontare di questi primi 22 anni vissuti: la musica. Pensate che da piccolo non sopportavo neanche il volume alto del televisore, ai concerti non mi ci dovevi portare perché cominciavo a strillare come un matto...ma  con il tempo qualcosa è cambiato, ho cominciato ad alzare l'asticella dei decibel oltre il massimo consentito.  Risolto il problema volume restava solo da soddisfare l'altra mia anima, quella creativa. Musica e creatività si potevano incontrare solo nella radio. E qualche anno fa ho cominciato una collaborazione con una radio locale, nata senza molto impegno, ma con una voglia matta di sperimentare. Questo mondo in cui sono cresciuto e sono diventato parte integrante dei circuiti del mixer, ho mantenuto l'antenna e spolverato i cd, ho incontrato gente fantastica con la quale ho cominciato sul serio a pensare di essere diventato radiodipendente. Gli amici di ritMiMIsti sono tra questa gente matta, con la quale si può ragionare e parlare di musica e giovani senza pensare ad eventi in cui bisogna promuovere il supermegatalento, assegnare premi  e fare incetta di sponsor. Ai talenti, certo, si pensa, ma in una prospettiva di crescita. E Fuori gli Autori è il luogo, lo spazio, in cui questi giovanissimi sperimentatori della musica hanno la possibilità di mettersi in mostra senza dover sgomitare per salire sul podio.

Nato nel 2011, oggi, Fuori gli Autori è diventato un appuntamento cult della primavera musicale che colora per due domeniche uno luogo suggestivo del nostro giardino sul mare, l'anfiteatro della Villa Comunale di Trani. Per 5 anni sono stato il responsabile delle dirette radiofoniche di questo evento, di anno in anno migliorando sempre più la qualità dei collegamenti grazie anche all'aiuto dei fantastici colleghi che mi hanno coadiuvato in questo viaggio: Titti, Teo, Armando, Felice. Ed è difficilissimo spiegarvi a parole cosa ognuna di queste persone, amici della musica, con gli ideatori della manifestazione, Gino e Rino e tutta la crew di ritMiMisti, ha dovuto fare per regalare alla città di Trani questo momento genuino dedicato ai giovani. Logistica, service audio e tanta tanta fatica per montare e smontare il palco, per far sì che ogni cosa potesse andare per il meglio. Ed è sempre stato così anche quando la pioggia ha minacciato di spegnere questo entusiasmo. Non ci siamo mai fermati ed abbiamo continuato a pensare e migliorare questo prodotto.

Il mio 2017 è cominciato con l'allontanamento dalla scena radiofonica, ma la musica continua ad essere la colonna sonora dei miei sogni. Proprio perché non ce la faccio a star fermo, quest'anno ho deciso di seguire Fuori Gli Autori con telecamera alla mano e raccontarvi questo evento come mai nessuno ha fatto prima d'ora. 

I ragazzi che vi parteciperanno sono davvero forti, le loro storie anche, il loro talento non resta che scoprirlo. 

Vi aspettiamo il 14 e il 21 maggio .

 

 

Qui sul blog troverete l'intera sezione dedicata a Fuori Gli Autori, le foto, i video che potrete commentare e condividere.

Scrivi commento

Commenti: 0